Versione accessibile

  • autunno-lambre-bosco-Marc-Armand
  • arcobaleno-valposina Giancarlo-Benetti
  • veduta-posina-da-casteleto Roberto-Salerno
  • lago-di-posina-estate Tiziana-Visentin
  • veduta-posina-paese Didier-Beber
  • panorama-valposina Adelino-Fioraso
  • tramonto-pasubio Adelino-Fioraso
  • Autunno a Posina

    Ogni stagione ha il suo fascino a Posina, ma l'autunno, con i suoi meravigliosi e vivaci colori, incanta, stupisce seduce ...

    Questo il variopinto panorama della Valposina dalle località Lambre.
  • Quadro Sublime

    Posina: quadro sublime dipinto dal sommo Artista.
    Posina: sei un riflesso del sorriso di Dio
    Posina: sogno dal quale non vorrei destarmi

    Nelle parole del poeta Don Adriano Campiello l'amore per il nostro paese e la nostra valle.
  • Benvenuti a Posina

    Il comune di Posina è situato ad una altitudine di 600m, in una ridente posizione, ai piedi dei monti Majo, Gamonda e dei gruppi montuosi del Pasubio e del Novegno. Un territorio ricco di storia e di tradizioni in grado di offrire ai visitatori molte attrattive...

    Leggi tutto
  • Il lago di Posina

    L'intervento di valorizzazione del bacino Main, laghetto artificiale che rende unica l'aria del centro di Posina, è il fulcro dell'azione di promozione del territorio comunale avviata dal comune. Gli interventi eseguiti hanno portato alla rivalutazione del piccolo lago...

    Leggi tutto
  • Una gemma a fondovalle

    Posina, piccolo lembo di cielo disceso a rallegrare la terra... nelle parole poetiche di don Adriano Campiello è esaltata la bellezza dei luoghi, pur non dimenticando un passato segnato dall'emigrazione.
  • Splendida Valposina

    "Posina, tranquillo paesetto adatto al soggiorno estivo". Con queste semplici parole, la Guida d'Italia del Touring Club Italiano (edizione 1969), descrive il nostro amato paese. E ancora, in una delle prime edizioni (1932) "Posina, località di villeggiatura, ricostruita dopo la guerra"...

    Leggi tutto
  • Nel cuore della storia

    Posina è situata ai piedi del Monte Pasubio, una delle montagne 'sacre' più conosciute fra quelle legate agli eventi della Grande Guerra, percorribile attraverso una vasta rete di sentieri fra cui la celebre Strada delle Gallerie...

    Leggi tutto

AVVISO IMPORTANTE

Questo sito web posina.info era il vecchio sito del comune di Posina.
Il nuovo sito web ufficiale del comune di Posina
è visitabile a questo indirizzo

www.comune.posina.vi.it

 

Webcam 1 - Posina chiesa


Posina chiesa

Veduta in diretta della chiesa di Posina
[Archivio e animazione giornaliera]

Webcam 2 - Posina centro


Posina centro

Veduta in diretta dal centro di Posina
[Archivio e animazione giornaliera]

Webcam 3 - Posina Boni


Posina contrà Boni

Nota: LA WEBCAM NON E' GESTITA DAL COMUNE DI POSINA

Veduta del Monte Pasubio

Mostra Mercato dei prodotti locali (31 ottobre 2021)

locandina Mostra mercato 2021

L'evento si svolgerà nella giornata di domenica 31 Ottobre 2021.

E' possibile inviare richiesta di partecipazione, come espositore, compilando il modulo allegato ed inviandolo a mezzo posta cartacea, mail o consegnandolo presso gli Uffici Comunali entro il 25 Ottobre 2021.

Programma:

- apertura degli stand 09.00 - 17.00

- nel pomeriggio tradizionale "Spaelada de castegne" a cura del Gruppo Alpini di Posina

Dalle ore 11.30 e fino al tramonto sarà attivo lo stand gastronomico, dove sarà possibile consumare i tradizionali gnocchi di Posina preparati al momento dalla Pro Loco di Posina.

Splendida Val Posina

Posina contrada Bettale e veduta sul Monte Majo (foto: Adelino Fioraso)"Posina, tranquillo paesetto adatto al soggiorno estivo".

Con queste semplici parole, la Guida d'Italia inerente la regione Veneto edita dal Touring Club Italiano (edizione 1969), descrive il nostro amato paese.

E ancora, in una delle prime edizioni (1932), troviamo la seguente frase: "Posina, località di villeggiatura, ricostruita dopo la guerra".

Allora, in quegli anni, non si pensava certamente che di lì a poco, l'umanità sarebbe sprofondata ancora una volta in un nuovo e terribile conflitto mondiale...

A Posina era più che sufficiente il ricordo della prima guerra mondiale, la Grande Guerra del 1915-18. La guerra passò anche attraverso il nostro paese, travolgendo tutto.

Anni veramente duri per la popolazione ivi residente: molti giovani furono chiamati alle armi e la gente stessa del paese fu costretta a scappare e a ripiegare verso le pianure, sotto l'incombente avanzata dell'esercito Austro-Ungarico (Strafexpedition).

La storia fa il suo corso e le persone vivono i loro anni anche sotto la pressione di questi eventi. Il tempo va avanti e le persone, con il passare del tempo, fanno la storia. Il paese vive, si adatta, si trasforma...

Molte cose sono cambiate con il passare degli anni: sono stati persi alcuni valori e certi modi di vivere, ma è arrivato un pò di benessere, tanto desiderato dai nostri avi residenti in valle, i quali conducevano una vita dura e spesso misera.

Al di là di tante cose accadute, giuste o sbagliate che siano, la Val Posina è rimasta sempre splendida.

(testo di Roberto Salerno, fondatore del gruppo 'Posina e la sua Gente')

Una gemma a fondovalle

Posina e Monte-Pasubio, panorama (foto di Didier Beber)Una frazione, 102 contrade, boschi di rovere, faggio, castagno, noce, ciliegio e un piccolo universo di gemme prealpine: tra i fiori e le piante del territario posinate la fauna vive a vola indisturbata. A 552 metri di altitudine, Posina, (dal cimbro Busen-anfratti) è il comune che occupa maggior estensione nel massiccio pasubiano. Da Pian delle Fugazze alla Borcola, su e giù nell'emozione, tra il Sentiero della Pace e quelli del CAI, i tratturi, i piccoli tracciati di mucche e pecore o le vie di roccia, chi arrampica, cammina a pedala trova da sempre in Posina il punto ideale di sosta, traguardo e partenza. E oggi c'e di più.
Il Comune di Posina non riposa sugli allori e si conferma anche meta per giornate speciali a fondovalle. Mentre continua ad essere scelto dai cercatori di bello e buono, sta investendo in impegno culturale, a favore della natura e dell'economia. E' stata riaperta la Chiesa parrocchiale, S. M. Margherita (1764) dopo mesi di restauro conservativo delle opere lignee e risanamento delle stutture murarie. Le facciate delle case in centro sembrano sempre dipinte di fresco e colorano la strada che poi va su alla Borcola, dopo la deviazione verso Passo Xomo, tra contrade, vive e fiorite.
Mentre a Fusine, presso l'ex edificio scolastico, oggi pregevole esempio di liberty di montagna, fervono corsi, si sviluppano idee per un turismo amico dell'ambiente, che guidi ai suoi valori. L'accompagnamento "sonoro" del torrente, che rinfresca l'aria, guida la gioia di chi fa sport o ama la contemplazione, o va per mangiare prelibatezze. E non solo gnocchi di palate! Grazie alla collaborazione dei ristoranti e dei rifugi, i prodotti tipici sono valorizzati tutto l'anno, e con la fantasia dei cuochi la sopressa a i formaggi di Posina esprimana tutta la loro unicità. Gli abitanti, i piccoli imprenditori dalla solida storia, intrisa di tradizione e modernità,
i commercianti portatori di valori familiari e artigianali, chi coltiva e chi studia... tutti favoriscono il turismo a Posina. Tutti son pronti a fare lavoro in più, e spendono tempo e altro per il loro paese, perchè lo amano, e non lo cambierebbero con nessun altro.

(testo tratto dallo Speciale Posina, del mensile Marco Polo dell'Associazione Commercianti, mandamento di Schio, edizione 2007)

Un paese adagiato fra le Prealpi Venete

Nel cuore della storia a due passi dalla città

Il primo cittadino di Posina è la natura.
I ciliegi selvatici mescolano il loro candore al verde tenero dei faggi e cupo dei pecci, il mugo fa da cornice al rapunzolo delle rocce, mentre i botton d'oro, il giglio di san Giovanni e quello martagone albergano nei pascoli alti. Le valli impervie e selvaggie, scavate dall'acqua nei secoli, sono testimoni di uno spettacolo che si perde nel tempo. E nel tempo si perdono le origini di Posina stessa, di cui fino all'undicesimo secolo non abbiamo notizie.

Leggi tutto

In questo sito troverete...

Questo sito utilizza molte delle più moderne applicazioni multimediali.
Al suo interno potete trovare:

  • Webcam in diretta da Posina
  • Immagini panoramiche interattive a 360 gradi
  • Gallerie di immagini
  • Video documentari
  • Video percorsi delle principali strade
  • Mappe interattive: mappa di Posina e dei suoi sentieri
  • Area informazioni: per conoscere ed esplorare Posina ed il suo territorio
  • Area download: documenti scaricabili su Posina
  • Area Links: raccolte di indirizzi di siti che parlano di Posina
Comune di
Posina
Associazione dei 5
Comuni del Pasubio
Ecomuseo della
Grande Guerra
Fondazione
Vivi la Valposina
Marchio Prodotto
della Val Posina
De.Co. vicentine
comune di Posina