PEC: posina.vi@cert.ip-veneto.net (La casella di Posta Elettronica Certificata riceve esclusivamente da altre PEC)
Codice IBAN: IT 49 C 02008 88380 000003469734 | BIC Swift: UNCRITM1R66 | Codice univoco: UFJM3G

Versione accessibile

panorama-invernale-lambre_Adelino-Fioraso.jpg

Una gemma a fondovalle

Posina e Monte-Pasubio, panorama (foto di Didier Beber)Una frazione, 102 contrade, boschi di rovere, faggio, castagno, noce, ciliegio e un piccolo universo di gemme prealpine: tra i fiori e le piante del territario posinate la fauna vive a vola indisturbata. A 552 metri di altitudine, Posina, (dal cimbro Busen-anfratti) è il comune che occupa maggior estensione nel massiccio pasubiano. Da Pian delle Fugazze alla Borcola, su e giù nell'emozione, tra il Sentiero della Pace e quelli del CAI, i tratturi, i piccoli tracciati di mucche e pecore o le vie di roccia, chi arrampica, cammina a pedala trova da sempre in Posina il punto ideale di sosta, traguardo e partenza. E oggi c'e di più.
Il Comune di Posina non riposa sugli allori e si conferma anche meta per giornate speciali a fondovalle. Mentre continua ad essere scelto dai cercatori di bello e buono, sta investendo in impegno culturale, a favore della natura e dell'economia. E' stata riaperta la Chiesa parrocchiale, S. M. Margherita (1764) dopo mesi di restauro conservativo delle opere lignee e risanamento delle stutture murarie. Le facciate delle case in centro sembrano sempre dipinte di fresco e colorano la strada che poi va su alla Borcola, dopo la deviazione verso Passo Xomo, tra contrade, vive e fiorite.
Mentre a Fusine, presso l'ex edificio scolastico, oggi pregevole esempio di liberty di montagna, fervono corsi, si sviluppano idee per un turismo amico dell'ambiente, che guidi ai suoi valori. L'accompagnamento "sonoro" del torrente, che rinfresca l'aria, guida la gioia di chi fa sport o ama la contemplazione, o va per mangiare prelibatezze. E non solo gnocchi di palate! Grazie alla collaborazione dei ristoranti e dei rifugi, i prodotti tipici sono valorizzati tutto l'anno, e con la fantasia dei cuochi la sopressa a i formaggi di Posina esprimana tutta la loro unicità. Gli abitanti, i piccoli imprenditori dalla solida storia, intrisa di tradizione e modernità,
i commercianti portatori di valori familiari e artigianali, chi coltiva e chi studia... tutti favoriscono il turismo a Posina. Tutti son pronti a fare lavoro in più, e spendono tempo e altro per il loro paese, perchè lo amano, e non lo cambierebbero con nessun altro.

(testo tratto dallo Speciale Posina, del mensile Marco Polo dell'Associazione Commercianti, mandamento di Schio, edizione 2007)

Unione Montana
Pasubio Alto Vic.no
Associazione dei 5
Comuni del Pasubio
Ecomuseo della
Grande Guerra
Incontri italo-
austriaci della pace
De.Co. vicentine
comune di Posina
Marchio Prodotto
della Val Posina