PEC: posina.vi@cert.ip-veneto.net (La casella di Posta Elettronica Certificata riceve esclusivamente da altre PEC)
Codice IBAN: IT 49 C 02008 88380 000003469734 | BIC Swift: UNCRITM1R66 | Codice univoco: UFJM3G

Versione accessibile

sentiero-pasubio_Didier-Beber.jpg

Notizie dal comune

Elenco delle notizie emesse dal comune di Posina.

Rettifica mappali: concessione del Bacino Main - Laghetto di Posina

.

planimetria-terreni

Per errore materiale alcuni mappali sono stati riportati appartenenti ad un foglio diverso da quello reale. I mappali 150, 748, 981,983,985 sono individuati al foglio 5 e non al foglio 4.
Inoltre si rettificano anche i mappali individuati al foglio 4; i mappali in concessione sono i seguenti: 1477,1362,1473,1474,1255,1484,1471,1187,1190,1273,1458,1460,1599,1601” come da planimetria allegata

allegato: pdfplanimetria dei terreni

Avviso per la concessione del Bacino Main - Laghetto di Posina

Avviso per la concessione del Bacino Main - Laghetto di Posina

.

Area Laghetto MainIl “Bacino Main - Laghetto di Posina ” è un area di interesse per la popolazione e rappresenta una indubbia attrattiva per il turismo locale e non. Con il presente avviso si intende promuovere e avviare una collaborazione tra pubblico e privato finalizzata non solo alle attività di gestione del sito ma, anche e soprattutto, ad iniziative volte ad esaltare le caratteristiche particolari che possono rendere l’area una attrazione turistico - ricreativa. L’area oggetto di concessione potrà essere visitata per una presa visione finalizzata alla partecipazione previo appuntamento telefonico al numero 0445/748013.

 

Ente affidatario

Comune di Posina Via Sareo, 4 36010 Posina – C.F. 83000430245 e P.IVA 01536850249
Responsabile del procedimento: dott.ssa Emanuela Zanrosso Tel. 0445-748013 Fax. 0445-748047 e-mail segretario@comune.posina.vi.it

Procedura e criterio per affidamento

L’affidamento della concessione ed i rapporti derivanti dalla stessa sono regolati dalle norme contenute nel presente avviso e nel contratto di concessione allegato. La procedura non è soggetta all’applicazione automatica delle disposizioni di cui al d.lgs. 163/2006, ma esclusivamente ai principi in esso contenuti e alle norme espressamente richiamate nel presente avviso.
L’affidamento della concessione avverrà tramite procedura aperta, definita all’art. 3 comma 37 del d.lgs. 163/2006 da esperirsi ai sensi dell’art. 55 dello stesso decreto e s.m.i. con affidamento con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.
Si richiamano come indicazioni di principio gli artt. 11, 13, 30, 38, 74, 83 del d.Lgs 163/2006. Infine si richiama il Codice Civile per quanto non espressamente previsto nelle predette fonti.

Per partecipare alla procedura di affidamento della concessione, gli interessati dovranno far pervenire a pena di esclusione, in plico chiuso e sigillato, a mano o con altro mezzo che assicuri la trasmissione nei termini entro le ore 10.00 del 28 aprile 2014 (vedere l'avviso allegato).

Documenti allegati

pdfAvviso per la concessione del bacino Main - Laghetto di Posina (testo completo)

p7cAvviso per la concessione del bacino Main - Laghetto di Posina (testo completo, documento firmato digitalmente)

pdfContratto di concessione del bacino Main - Laghetto di Posina

Rettifica planimetria

planimetria-terreni

Per errore materiale alcuni mappali sono stati riportati appartenenti ad un foglio diverso da quello reale. I mappali 150, 748, 981,983,985 sono individuati al foglio 5 e non al foglio 4.
Inoltre si rettificano anche i mappali individuati al foglio 4; i mappali in concessione sono i seguenti: 1477,1362,1473,1474,1255,1484,1471,1187,1190,1273,1458,1460,1599,1601” come da planimetria allegata

allegato: pdfplanimetria dei terreni

Serata informativa - 16 aprile 2014

.

Posina-16-aprile-2014 locandina

STAI PENSANDO DI PRENDERTI UN ANIMALE?

…una Capra, un Asino…

MA NON SAI COME FARE?…

PARTECIPA ALLA SERATA INFORMATIVA CHE SI TERRA’

MERCOLEDI’ 16 APRILE 2014 ORE 20:30
PALESTRA COMUNALE di POSINA

Relatori

Dott. Fabrizio De Stefani
Direttore del Servizio Veterinario d’Igiene degli Alimenti – Direttore del Dipartimento di Sanità animale e sicurezza alimentare

Dott. Alberto Piovanelli
Direttore f.f. Servizio Sanità Animale e Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche

Allegato: 16-aprile-2014-locandina-animali.pdf

Nuovi riconoscimenti per l'incontro italoaustriaco della Pace del 27 luglio 2014

.

LogoUfficialeGrandeGuerraUlteriori notizie sull'evento che si terrà a Posina, il giorno 27 luglio 2014: il 23° incontro italo-austriaco di pace.

Da Palazzo Chigi è arrivata la notizia che l'edizione 2014 dell'Incontro italoaustriaco della pace di Posina del 27 luglio 2014 ottenuto l'alto onore di fregiarsi del logo ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il Centenario.

Nello stesso tempo anche la Germania non ha voluto essere da meno, inviando il logo ufficiale del Volksbund (Il Volksbund Deutsche Kriegsgräberfürsorge e. V. è una associazione umanitaria tedesca riconosciuta come un servizio pubblico, fondato il 16 dicembre 1919, che si occupa di mantenere le tombe delle vittime di guerra).

Per la Comunità di Posina è sicuramente un grande onore.

SCARICA IL PROGRAMMA DELL'EVENTO

italiano pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_italiano.pdf

deutsch pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_deutsch.pdf

english pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_english.pdf

italiano pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_francais.pdf

russian pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_russian.pdf

hungarian pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_hungarian.pdf

Maggiori informazioni sull'evento

Nuovi riconoscimenti per l'incontro italoaustriaco della Pace del 27 luglio 2014

.

LogoUfficialeGrandeGuerraUlteriori notizie sull'evento che si terrà a Posina, il giorno 27 luglio 2014: il 23° incontro italo-austriaco di pace.

la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha inserito ufficialmente nell'elenco delle cerimonie a ricordo della Grande Guerra anche il 23 ° Incontro italoaustriaco della pace che si terrà Domenica 27/7/2014 a Posina, Comune del Pasubio in Provincia di Vicenza.

Sito del Centenario: www.centenario1914-1918.it

Da Palazzo Chigi era già arrivata la notizia che l'edizione 2014 dell'Incontro italoaustriaco della pace di Posina del 27 luglio 2014 ottenuto l'alto onore di fregiarsi del logo ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il Centenario.

Nello stesso tempo anche la Germania non aveva voluto essere da meno, inviando il logo ufficiale del Volksbund (Il Volksbund Deutsche Kriegsgräberfürsorge e. V. è una associazione umanitaria tedesca riconosciuta come un servizio pubblico, fondato il 16 dicembre 1919, che si occupa di mantenere le tombe delle vittime di guerra).

Per la Comunità di Posina è sicuramente un grande onore.

SCARICA IL PROGRAMMA DELL'EVENTO

italiano pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_italiano.pdf

deutsch pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_deutsch.pdf

english pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_english.pdf

italiano pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_francais.pdf

russian pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_russian.pdf

hungarian pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_hungarian.pdf

Maggiori informazioni sull'evento

Modifiche al programma dell'incontro italoaustriaco della Pace del 27 luglio 2014

.

LogoUfficialeGrandeGuerraDopo la recente riunione in Comune a Posina con la delegazione dell'ANA di Vicenza si sono necessarie alcune modifiche, soprattutto al tragitto della sfilata, ridimensionato, perchè ritenuto troppo lungo.
Per questo motivo sarà solamente una ristretta delegazione italo austriaca a portarsi alla chiesetta dei Cervi per deporre una corona; un'altra corona la deporrà al Monumento all'Alpino, nuovo punto di ritrovo per tutti i convenuti, da cui avrà inizio il corteo.

Avviso - Parcheggio Posina

.

Graditissimo Ospite, Gentili Paesani,

centro-posina-steetview

l’Amministrazione Comunale di Posina, nell’intento di migliorare la ricettività turistica e la sicurezza nella viabilità, ha realizzato negli ultimi anni vari interventi di riqualificazione del centro paese oltre che 100 nuovi posti auto.

Si ricorda che i posti auto ricavati di fronte alla sede municipale, regolamentati da disco orario, sono a servizio delle soste brevi per la fruizione dei servizi pubblici quali ambulatorio medico, farmacia, banca, posta e uffici comunali.

Si invita pertanto a rispettare la regolamentazione dei parcheggi al fine di evitare la possibilità di situazioni di pericolo oltre che mantenere il dovuto decoro e rispetto dovuto. Sicuro della comprensione, ringrazio anticipatamente per la collaborazione.

Il Sindaco Andrea Cecchellero

TARES - Tassa comunale sui Rifiuti e sui Servizi

.

Tares1Dal 1° gennaio 2013 la tassa rifiuti è sostituita dal tributo comunale sui rifiuti e sui servizi, denominato TARES, per effetto dell’art. 14 della Legge 22.12.2011, n. 214.

Per il calcolo del tributo, il cui metodo è definito dal D.P.R. n. 158/1999, si tiene conto:

- per le utenze domestiche della superficie dei locali e del numero dei componenti del nucleo familiare alla data dello 01/01/2013 desunto dall’anagrafe della popolazione;

- per le utenze non domestiche della superficie utilizzata e della categoria merceologica di appartenenza dell’attività.

Si precisa, che le riduzioni e le agevolazioni sono variate rispetto alla precedente tassa sui rifiuti (TARSU): non è più presente, ad esempio, la riduzione del 30% per le abitazioni a disposizione o ad uso stagionale; la distanza dal punto di raccolta per ottenere la riduzione è stata portata a 1500 metri. Si è provveduto, inoltre, ove possibile, all’allineamento dei dati catastali delle unità immobiliari a destinazione ordinaria adeguando le relative superfici all’ottanta per cento della superficie catastale.

Per questo motivo ciascun contribuente si troverà a pagare un tributo personalizzato, conforme cioè alla propria situazione familiare per le utenze domestiche e alla tipologia di attività prevalente esercitata, per le utenze non domestiche.

Il nuovo tributo dovrà essere versato in due rate:

- prima rata: entro venerdì 31 gennaio 2014;

- seconda rata: entro lunedì 31 marzo 2014;

L’importo della prima rata, oltre al tributo, comprende anche la maggiorazione, a favore dello Stato, pari a 0,30 euro per metro quadrato di superficie.

Per il versamento si dovranno utilizzare i Mod. F24 inviati, uno per ciascuna rata, con i quali si potrà recarsi presso qualsiasi istituto di credito oppure agli sportelli di Poste Italiane. Richiamiamo l’ attenzione sul fatto che non è possibile ricorrere alla domiciliazione bancaria dell’avviso di pagamento, come avveniva per la tassa rifiuti, pertanto il versamento con modello F24 è l’unica modalità di pagamento da utilizzare validamente.

Per qualsiasi informazione o consulenza è possibile:

- rivolgersi allo sportello dell’Ufficio Tributi al numero 0445.748013. L’orario di apertura è il seguente: dal lunedì al giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00; il mercoledì e il giovedì anche il pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 18.00;

- inviare una mail al seguente indirizzo: segreteria@comune.posina.vi.it

- consultare il sito internet www.posina.info per prendere visione del regolamento comunale e delle tariffe deliberate.

Regolamento Tares

Leggi il Regolamento TARES del Comune di Posina

Tariffe Tares

Tariffe TARES del Comune di Posina, per utenze domestiche

Tariffe TARES del Comune di Posina, per utenze non domestiche

A Posina il 27 luglio 2014 il 23° incontro italo-austriaco della pace

.

thumb Posina-incontro-italo-austriaco-2014Si terrà a Posina, il giorno 27 luglio 2014, il 23° incontro italo-austriaco di pace.

Dopo decenni dall’inizio della Grande Guerra sono numerose le iniziative che intendono ricordare ed onorare i Caduti. Anni fa è nata però un’ iniziativa particolare, gli Incontri italo-austriaci della Pace, divenuti ormai una tradizione e noti anche a livello internazionale. Ideatore ed organizzatore instancabile è il Comm. Viceconsole on. em. Mario Eichta, figlio di un internato trentino a Katzenau, poi confinato a Hollabrunn, che ha sentito l’esigenza del ricordo di tutte le Vittime della Grande Guerra, sia militari che civili.

Maggiori informazioni sull'evento

Unione Montana
Pasubio Alto Vic.no
Associazione dei 5
Comuni del Pasubio
Ecomuseo della
Grande Guerra
Incontri italo-
austriaci della pace
De.Co. vicentine
comune di Posina
Marchio Prodotto
della Val Posina

DPO per il comune di Posina e la Fondazione Vivi la Val Posina, D.ssa Emanuela Zanrosso, segretario@comune.posina.vi.it; 0445/748013