PEC: posina.vi@cert.ip-veneto.net (La casella di Posta Elettronica Certificata riceve esclusivamente da altre PEC)
Codice IBAN: IT 49 C 02008 88380 000003469734 | BIC Swift: UNCRITM1R66 | Codice univoco: UFJM3G

Versione accessibile

contrada-posina-in-mezzo-al-verde_Tiziana-Visentin.jpg

Notizie dal comune

Elenco delle notizie emesse dal comune di Posina.

Avviso - domanda bonus alimentare

.

bonus alimentari posina

AVVISO PER L'EROGAZIONE DI "BONUS ALIMENTARI" A FAVORE DI CITTADINI ESPOSTI AGLI EFFETTI ECONOMICI DERIVANTI DA EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA VIRUS COVID-19

A seguito dell'Ordinanza del Capo Dipartimento Protezione Civile del 29.03.2020 con la quale è stata disposta un'integrazione del fondo di solidarietà comunale al fine di supportare i comuni interessati  dall'emergenza epidemiologica da virus Covid-19, si è ritenuto di stabilire i seguenti criteri per il  riconoscimento del contributo/buono spesa "Bonus Alimentare" una tantum a nucleo famigliare per l'acquisto di generi alimentari e di medicinali presso gli esercizi commerciali del territorio.

REQUISITI PER LA RICHIESTA DEL CONTRIBUTO*

  • Essere residenti nel Comune di Posina
  • Essere in condizione di difficoltà economica a causa della sospensione dell'attività lavorativa in attuazione alle misure di contenimento del contagio da coronavirus ovvero essere privo di reddito o altra disponibilità finanziaria sufficiente a garantire i bisogni alimentari della propria famiglia a causa delle misure di contenimento del contagio da coronavirus
  • Avere una giacenza in c.c. inferiore ai 5.000 euro

* CRITERI DI PRIORITA' PER L'ASSEGNAZIONE DEI BUONI:

- I nuclei familiari o persone singole già in carico al Servizio Sociale per situazioni di criticità, fragilità, multiproblematicità, se non beneficiarie di Reddito di Inclusione o di Reddito di Cittadinanza. In questa tipologia sono compresi: nuclei familiari di
cui facciano parte minori; nuclei monogenitoriali privi di reddito o in situazioni economiche tali da non poter soddisfare i bisogni primari dei minori; presenza nel nucleo familiare di disabilità permanenti associate a disagio economico; nuclei
familiari con situazioni di patologie che determinano una situazione di disagio socioeconomico
- Nuclei familiari monoreddito il cui titolare ha richiesto trattamento di sostegno al reddito o il datore di lavoro ha richiesto ammissione al trattamento di sostegno del reddito, ai sensi del D.L. 18/2020, o il datore di lavoro abbia sospeso e/o ridotto
l'orario per cause non riconducibili a responsabilità del lavoratore
- Persone che non sono titolari di alcun reddito

COME PRESENTARE DOMANDA

Compilando il modello di richiesta online sul sito comunale, oppure telefonando agli uffici al numero 0445-748013 che provvederanno ad acquisire le dichiarazioni e ad inserirle nel database (con la consegna dei buoni si provvederà a regolarizzare la domanda)

IMPORTO DEL CONTRIBUTO "BONUS ALIMENTARE" E MODALITA' DI EROGAZIONE

Il contributo/buono spesa SETTIMANA è quantificato in:

Euro 50,00 per singolo
Euro 80,00 per nucleo famigliare composto da 2 componenti
Euro 120,00 per nucleo famigliare composto da 3 componenti
Euro 150,00 per nucleo famigliare composto da 4 o più componenti

Al beneficiario verrà consegnato un titolo legittimante l'acquisto di beni alimentari presso i negozi del Comune di Posina del valore corrispondente al contributo concesso.

ALLEGATI:

MODULO DOMANDA BONUS ALIMENTARE

docDOMANDA_BONUS_ALIMENTARE.doc (formato word)
pdfDOMANDA_BONUS_ALIMENTARE.pdf (formato PDF)

pdfAvviso_Bonus_Alimentare_Covid19.pdf

Piano lotta alle zanzare

.

zanzare

Il Comune di Posina ha approvato il Piano lotta alle zanzare e con Ordinanza n. 6 del 13.02.2020 avente ad oggetto “Misure per la prevenzione ed il contenimento della diffusione della zanzara tigre nel territorio comunale” oltre ad ordinare:

1. di eliminare le raccolte di acqua stagnante che favoriscano la proliferazione della zanzara tigre;

2. nel caso non sia possibile l’eliminazione delle raccolte di acqua stagnante dovranno essere adottati idonei sistemi di lotta per evitare la riproduzione della zanzara tigre;

3. di non adottare comportamenti che possano favorire la formazione di ristagni d’acqua incontrollati

ha indicato le prescrizioni/raccomandazioni da adottare affinché si prevenga e si contenga la diffusione della zanzara tigre nel territorio comunale.

Si raccomanda alla popolazione di attenersi a tali indicazioni.

Le persone interessate possono ritirare gratuitamente presso l’ufficio tecnico comunale, le reti/zanzariere per coprire i bidoni d’acqua utilizzati per annaffiare gli orti.

Allegati:

 

Avviso: adozione del PATI tra i comuni di Posina e Laghi

.

pati posina laghi

In conformità alle disposizioni contenute nella nuova Legge Urbanistica Regionale (L.R. n.11 del 23 aprile 2004) il presente Documento Preliminare definisce gli obiettivi generali e le conseguenti scelte strategiche che dovranno essere sviluppati dal Piano di Assetto del Territorio (PATI). Il PATI ha anche il compito di definire i criteri e modalità per la redazione del successivo Piano degli interventi (PI), nonché i limiti entro i quali il PI può apportare modifiche ed integrazioni, senza che sia necessario attivare la procedura della variante al Piano di Assetto del Territorio.

In particolare gli obiettivi delle Amministrazioni sono:

  • Promozione e realizzazione di uno sviluppo sostenibile e durevole inteso come tutela generale del territorio
  • Valorizzazione dei centri storici e delle contrade, salvaguardia e del paesaggio naturale come espressione della natura e come espressione dell’intervento dell’uomo per modificarlo e adattarlo. Fanno parte di questo i terrazzamenti, i sentieri, i canali, le arginature eseguite dagli abitanti della zona nel passato per riuscire ad utilizzare il territorio per le basilari esigenze di vita e sopravvivenza.
  • Difesa dai rischi idrogeologici
  • Miglioramento della qualità della vita dei residenti
  • Valorizzazione dei grandi interventi effettuati durante le guerre (sentieri, gallerie, trincee, fortificazioni, ...) che adesso, perduto l’interesse bellico restano come testimonianza storico culturale
  • Tutela delle identità storico-culturali attraverso la valorizzazione degli elementi storici ed architettonici di valore
  • Salvaguardia della qualità degli insediamenti anche attraverso le operazioni di recupero e riqualificazione

Per quanto riguarda l’attività di formazione degli strumenti di pianificazione urbanistica (PATI e PI), Le Amministrazioni intendono attuare i principi di sussidiarietà e concertazione previsti dalla Legge Regionale utilizzando il metodo del confronto con gli enti pubblici territoriali e le associazioni al fine di pervenire ad una disciplina condivisa delle risorse economico-territoriali anche mediante accordi con soggetti privati per assumere nella pianificazione proposte di progetti ed iniziative di rilevante interesse pubblico.

DOCUMENTI ALLEGATI (scaricabili)

Scarica tutti insieme i seguenti 41 files in formato compresso cliccando qui,
oppure scarica i seguenti documenti singolarmente, in formato PDF:

  1. pdfRAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE.pdf16.97 MB
  2. pdfDOCUMENTO PRELIMINARE.pdf2.24 MB
  3. pdf3 ACCORDO PIANIFICAZIONE.pdf2.81 MB
  4. pdf4 PRESA ATTO POSINA CONCLUSIONE CONCERTAZIONE.pdf211.74 KB
  5. pdf5 PRESA ATTO LAGHI CONCLUSIONE CONCERTAZIONE.pdf817.88 KB
  6. pdf6 DELIBERA CONSIGLIO COMUNALE POSINA N. 33 DEL 27.12.2018 ADOZIONE PATI.pdf96.6 KB
  7. pdf7 DELIBERA CONSIGLIO COMUNALE LAGHI N. 17 DEL 28.12.2018 ADOZIONE PATI.pdf348.01 KB
  8. pdf8 CARTA DEI VINCOLI E DELLA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE.pdf38.06 MB
  9. pdf9 CARTA DELLA PERICOLOSITA' DA VALANGA IN RIFERIMENTO AL PAI.pdf13.06 MB
  10. pdf10 CARTA DELLE INVARIANTI.pdf41.94 MB
  11. pdf11 CARTA DELLE FRAGILITA'.pdf46.91 MB
  12. pdf12 CARTA DELLE TRASFORMABILITA'.pdf26.92 MB
  13. pdf13 NORME TECNICHE.pdf1.51 MB
  14. pdf14 RELAZIONE DI PROGETTO.pdf1.17 MB
  15. pdf15 INDIVIDUAZIONE AMBITI URBANIZZAZIONE CONSOLIDATA.pdf12.76 MB
  16. pdf16 INDIVIDUAZIONE AMBITI URBANIZZAZIONE CONSOLIDATA.pdf20.13 MB
  17. pdf17 FASCIOLO CONI VISUALI.pdf2.41 MB
  18. pdf18 RELAZIONE TECNICA.pdf2.38 MB
  19. pdf19 RELAZIONE SINTETICA.pdf2.25 MB
  20. pdf20 DOC. ANALISI ELEMENTI PAESAGGIO - PUNTI PANORAMICI - PERCORSI STORICI - SENTIERI TURISTICI.pdf7.44 MB
  21. pdf21 DOC. ANALISI TERRAZZAMENTI E MASIERE.pdf6.48 MB
  22. pdf22 REL. ANALISI CARATTERI AMBIENTALI ARCH. TRADIZIONALE.pdf38.94 MB
  23. pdf23 REL. ANALISI MANUFATTI INTERESSE STORICO MONUMENTALE, CULTURA MATERIALE E ARCH. INDUSTRIALE.pdf24.18 MB
  24. pdf24 REL. ANALISI OPERE DELLA GRANDE GUERRA.pdf9.61 MB
  25. pdf25 REL. ANALISI CAPITELLI.pdf48.42 MB
  26. pdf26 RELAZIONE STATISTICA.pdf7.52 MB
  27. pdf27 VALUTAZIONE COMPATIBILITA' IDRAULICA.pdf5.19 MB
  28. pdf28 RELAZIONE AGRONOMICA.pdf17.31 MB
  29. pdf29 TAVOLA ALLEGATA ALLA RELAZIONE AGRONOMICA.pdf1.19 MB
  30. pdf30 RELAZIONE GEOLOGICO-TECNICA.pdf3.1 MB
  31. pdf31 CARTA GEOLOGICA E GEOMORFOLOGICA NORD.pdf12.66 MB
  32. pdf32 CARTA GEOLOGICA E GEOMORFOLOGICA SUD.pdf26.81 MB
  33. pdf33 CARTA IDROGEOLOGICA NORD.pdf11.77 MB
  34. pdf34 CARTA IDROGEOLOGICA SUD.pdf18.76 MB
  35. pdf35 RELAZIONE BANCHE DATI.pdf1.35 MB
  36. pdf36 VAS - RAPPORTO AMBIENTALE.pdf25.79 MB
  37. pdf37 VAS - SINTESI NON TECNICA.pdf4.83 MB
  38. pdf38 VAS - RELAZIONE DI SCREENING VINCA.pdf12.96 MB
  39. pdf39 VAS - VINCA LAGHI-POSINA.pdf5.31 MB
  40. pdf40 AVVISO DI DEPOSITO PATI E VAS.pdf174.37 KB
  41. pdf41 MODULO PRESENTAZIONE OSSERVAZIONI.pdf121.45 KB

Domanda di contributo danni alluvione (da presentare entro il 16 dicembre)

.

maltempo posina 2018

ORDINANZA DEL CAPO DIPARTIMENTO PROTEZIONE CIVILE (O.C.D.P.C.) N. 558/2018: PRIMI INTERVENTI URGENTI DI PROTEZIONE CIVILE IN CONSEGUENZA DEGLI ECCEZIONALI EVENTI METEOROLOGICI CHE HANNO COLPITO IL TERRITORIO DEL VENETO E PER I QUALI CON D.C-M DEL 08/11/2018 E’ STATO DICHIARATO LO “STATO DI EMERGENZA” PER I GIORNI DAL 27 OTTOBRE AL 5 NOVEMBRE 2018. AVVIO RICOGNIZIONE PER L’ATTUAZIONE DEGLI ART. 3, COMMA 3, DELLA O.C.D.P.C. N. 558/2018 – PRIME MISURE DI IMMEDIATO SOSTEGNO AL TESSUTO ECONOMICO E SOCIALE INTERESSATO DAGLI EVENTI.

AVVISO

Chiunque abbia subito danni a beni immobili o mobili di proprietà, in seguito agli eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito il territorio del comune di Posina nei giorni dal 27 ottobre al 5 novembre 2018, è tenuto a presentare al protocollo comunale, entro il giorno 16 dicembre 2018, il modulo di domanda di contributo predisposto dalla Regione Veneto, reperibile presso gli uffici comunali e sul sito web del Comune.

Allegati

1. pdfModulo per i privati

2. pdfModulo per le imprese

3. pdfQuesto avviso (in formato pdf)

 Link all'Albo pretorio: http://pudeldet.altovicentino.it/publishing/AP/index.do?org=sw_posina

maltempo posina 2018

Bando di gara illuminazione pubblica

.

BANDO DI GARA in esecuzione della determinazione n. 218/2018

illuminazione pubblica

Testo completo del bando: pdfbando-di-gara-illuminazione-pubblica-Posina-2018.pdf


1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Comune di Posina (VI), Via Sareo n° 4, 36010 - Posina (VI) - Tel: 0445.748013 - Fax: 0445.748047 - www.posina.info - casella P.E.C. posina.vi@cert.ip-veneto.net

Al fine della formulazione dell'offerta e per quanto attiene a problematiche di carattere amministrativo, e possibile prendere contatto con il Comune di Posina - Dott.ssa Emanuela Zanrosso Tel.: 0445.748013 - e-mail: segretario@comune.posina.vi.it
Il bando e il disciplinare di gara completo di tutta la modulistica sono disponibili sul sito Internet del Comune di Posina (al seguente percorso: www.posina.info - Gare - Bandi attivi).
Il Progetto di fattibilita tecnica ed economica dei lavori di riqualificazione ed adeguamento degli impianti di illuminazione e gestione e manutenzione degli stessi nel Comune di Posina posto a base di gara, la Bozza di Convenzione, e il Piano Economico Finanziario asseverato sono disponibili al seguente collegamento: http://www.posina.info/illuminazione-pubblica.html
Richieste di chiarimenti: E' possibile porre quesiti in merito alla documentazione di gara esclusivamente al seguente indirizzo pec: posina.vi@cert.ip-veneto.net
Le relative risposte verranno pubblicate sul sito internet del Comune di Posina, nell'apposita sezione creata per la pubblicità del bando e del disciplinare di gara. Sara possibile presentare le richieste di chiarimento solo fino a dieci giorni prima del termine ultimo di presentazione delle offerte.

2. CONTENUTO GENERALE DELLA CONCESSIONE

3. CATEGORIA PREVALENTE E UNICA

4. SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA

5. RICEVIBILITÀ E AMMISSIBILITÀ DEL PLICO

6. DATA DI ESPLETAMENTO DELLA PROCEDURA APERTA

7. CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

8. REQUISITI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE, CAPACITÀ ECONOMICA FINANZIARIA E CAPACITÀ TECNICA
ORGANIZZATIVA

9. AVVALIMENTO

10. CAUZIONI E GARANZIE RICHIESTE

11. PAGAMENTO A FAVORE DELL’AUTORITÀ PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI

12. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

13. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITÀ DELLE OFFERTE

14. CRITERI DI AGGIUDICAZIONE

15. DISPOSIZIONI VARIE


Testo completo del bando: pdfbando-di-gara-illuminazione-pubblica-Posina-2018.pdf

Unione Montana
Pasubio Alto Vic.no
Associazione dei 5
Comuni del Pasubio
Ecomuseo della
Grande Guerra
Incontri italo-
austriaci della pace
De.Co. vicentine
comune di Posina
Marchio Prodotto
della Val Posina

DPO per il comune di Posina e la Fondazione Vivi la Val Posina, D.ssa Emanuela Zanrosso, segretario@comune.posina.vi.it; 0445/748013