PEC: posina.vi@cert.ip-veneto.net (La casella di Posta Elettronica Certificata riceve esclusivamente da altre PEC)
Codice IBAN: IT 49 C 02008 88380 000003469734 | BIC Swift: UNCRITM1R66 | Codice univoco: UFJM3G

Versione accessibile

posina-pasubio_Roberto-Lorenzato.jpg

Notizie dal comune

Elenco delle notizie emesse dal comune di Posina.

Nuovi riconoscimenti per l'incontro italoaustriaco della Pace del 27 luglio 2014

.

LogoUfficialeGrandeGuerraUlteriori notizie sull'evento che si terrà a Posina, il giorno 27 luglio 2014: il 23° incontro italo-austriaco di pace.

Da Palazzo Chigi è arrivata la notizia che l'edizione 2014 dell'Incontro italoaustriaco della pace di Posina del 27 luglio 2014 ottenuto l'alto onore di fregiarsi del logo ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il Centenario.

Nello stesso tempo anche la Germania non ha voluto essere da meno, inviando il logo ufficiale del Volksbund (Il Volksbund Deutsche Kriegsgräberfürsorge e. V. è una associazione umanitaria tedesca riconosciuta come un servizio pubblico, fondato il 16 dicembre 1919, che si occupa di mantenere le tombe delle vittime di guerra).

Per la Comunità di Posina è sicuramente un grande onore.

SCARICA IL PROGRAMMA DELL'EVENTO

italiano pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_italiano.pdf

deutsch pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_deutsch.pdf

english pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_english.pdf

italiano pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_francais.pdf

russian pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_russian.pdf

hungarian pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_hungarian.pdf

Maggiori informazioni sull'evento

Nuovi riconoscimenti per l'incontro italoaustriaco della Pace del 27 luglio 2014

.

LogoUfficialeGrandeGuerraUlteriori notizie sull'evento che si terrà a Posina, il giorno 27 luglio 2014: il 23° incontro italo-austriaco di pace.

la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha inserito ufficialmente nell'elenco delle cerimonie a ricordo della Grande Guerra anche il 23 ° Incontro italoaustriaco della pace che si terrà Domenica 27/7/2014 a Posina, Comune del Pasubio in Provincia di Vicenza.

Sito del Centenario: www.centenario1914-1918.it

Da Palazzo Chigi era già arrivata la notizia che l'edizione 2014 dell'Incontro italoaustriaco della pace di Posina del 27 luglio 2014 ottenuto l'alto onore di fregiarsi del logo ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il Centenario.

Nello stesso tempo anche la Germania non aveva voluto essere da meno, inviando il logo ufficiale del Volksbund (Il Volksbund Deutsche Kriegsgräberfürsorge e. V. è una associazione umanitaria tedesca riconosciuta come un servizio pubblico, fondato il 16 dicembre 1919, che si occupa di mantenere le tombe delle vittime di guerra).

Per la Comunità di Posina è sicuramente un grande onore.

SCARICA IL PROGRAMMA DELL'EVENTO

italiano pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_italiano.pdf

deutsch pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_deutsch.pdf

english pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_english.pdf

italiano pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_francais.pdf

russian pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_russian.pdf

hungarian pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_hungarian.pdf

Maggiori informazioni sull'evento

Modifiche al programma dell'incontro italoaustriaco della Pace del 27 luglio 2014

.

LogoUfficialeGrandeGuerraDopo la recente riunione in Comune a Posina con la delegazione dell'ANA di Vicenza si sono necessarie alcune modifiche, soprattutto al tragitto della sfilata, ridimensionato, perchè ritenuto troppo lungo.
Per questo motivo sarà solamente una ristretta delegazione italo austriaca a portarsi alla chiesetta dei Cervi per deporre una corona; un'altra corona la deporrà al Monumento all'Alpino, nuovo punto di ritrovo per tutti i convenuti, da cui avrà inizio il corteo.

Avviso - Parcheggio Posina

.

Graditissimo Ospite, Gentili Paesani,

centro-posina-steetview

l’Amministrazione Comunale di Posina, nell’intento di migliorare la ricettività turistica e la sicurezza nella viabilità, ha realizzato negli ultimi anni vari interventi di riqualificazione del centro paese oltre che 100 nuovi posti auto.

Si ricorda che i posti auto ricavati di fronte alla sede municipale, regolamentati da disco orario, sono a servizio delle soste brevi per la fruizione dei servizi pubblici quali ambulatorio medico, farmacia, banca, posta e uffici comunali.

Si invita pertanto a rispettare la regolamentazione dei parcheggi al fine di evitare la possibilità di situazioni di pericolo oltre che mantenere il dovuto decoro e rispetto dovuto. Sicuro della comprensione, ringrazio anticipatamente per la collaborazione.

Il Sindaco Andrea Cecchellero

TARES - Tassa comunale sui Rifiuti e sui Servizi

.

Tares1Dal 1° gennaio 2013 la tassa rifiuti è sostituita dal tributo comunale sui rifiuti e sui servizi, denominato TARES, per effetto dell’art. 14 della Legge 22.12.2011, n. 214.

Per il calcolo del tributo, il cui metodo è definito dal D.P.R. n. 158/1999, si tiene conto:

- per le utenze domestiche della superficie dei locali e del numero dei componenti del nucleo familiare alla data dello 01/01/2013 desunto dall’anagrafe della popolazione;

- per le utenze non domestiche della superficie utilizzata e della categoria merceologica di appartenenza dell’attività.

Si precisa, che le riduzioni e le agevolazioni sono variate rispetto alla precedente tassa sui rifiuti (TARSU): non è più presente, ad esempio, la riduzione del 30% per le abitazioni a disposizione o ad uso stagionale; la distanza dal punto di raccolta per ottenere la riduzione è stata portata a 1500 metri. Si è provveduto, inoltre, ove possibile, all’allineamento dei dati catastali delle unità immobiliari a destinazione ordinaria adeguando le relative superfici all’ottanta per cento della superficie catastale.

Per questo motivo ciascun contribuente si troverà a pagare un tributo personalizzato, conforme cioè alla propria situazione familiare per le utenze domestiche e alla tipologia di attività prevalente esercitata, per le utenze non domestiche.

Il nuovo tributo dovrà essere versato in due rate:

- prima rata: entro venerdì 31 gennaio 2014;

- seconda rata: entro lunedì 31 marzo 2014;

L’importo della prima rata, oltre al tributo, comprende anche la maggiorazione, a favore dello Stato, pari a 0,30 euro per metro quadrato di superficie.

Per il versamento si dovranno utilizzare i Mod. F24 inviati, uno per ciascuna rata, con i quali si potrà recarsi presso qualsiasi istituto di credito oppure agli sportelli di Poste Italiane. Richiamiamo l’ attenzione sul fatto che non è possibile ricorrere alla domiciliazione bancaria dell’avviso di pagamento, come avveniva per la tassa rifiuti, pertanto il versamento con modello F24 è l’unica modalità di pagamento da utilizzare validamente.

Per qualsiasi informazione o consulenza è possibile:

- rivolgersi allo sportello dell’Ufficio Tributi al numero 0445.748013. L’orario di apertura è il seguente: dal lunedì al giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00; il mercoledì e il giovedì anche il pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 18.00;

- inviare una mail al seguente indirizzo: segreteria@comune.posina.vi.it

- consultare il sito internet www.posina.info per prendere visione del regolamento comunale e delle tariffe deliberate.

Regolamento Tares

Leggi il Regolamento TARES del Comune di Posina

Tariffe Tares

Tariffe TARES del Comune di Posina, per utenze domestiche

Tariffe TARES del Comune di Posina, per utenze non domestiche

A Posina il 27 luglio 2014 il 23° incontro italo-austriaco della pace

.

thumb Posina-incontro-italo-austriaco-2014Si terrà a Posina, il giorno 27 luglio 2014, il 23° incontro italo-austriaco di pace.

Dopo decenni dall’inizio della Grande Guerra sono numerose le iniziative che intendono ricordare ed onorare i Caduti. Anni fa è nata però un’ iniziativa particolare, gli Incontri italo-austriaci della Pace, divenuti ormai una tradizione e noti anche a livello internazionale. Ideatore ed organizzatore instancabile è il Comm. Viceconsole on. em. Mario Eichta, figlio di un internato trentino a Katzenau, poi confinato a Hollabrunn, che ha sentito l’esigenza del ricordo di tutte le Vittime della Grande Guerra, sia militari che civili.

Maggiori informazioni sull'evento

Disponibile il programma del 23° incontro italo-austriaco della pace

.

thumb Posina-incontro-italo-austriaco-2014Ulteriori notizie sull'evento che si terrà a Posina, il giorno 27 luglio 2014: il 23° incontro italo-austriaco di pace.

Dopo decenni dall’inizio della Grande Guerra sono numerose le iniziative che intendono ricordare ed onorare i Caduti. Anni fa è nata però un’ iniziativa particolare, gli Incontri italo-austriaci della Pace, divenuti ormai una tradizione e noti anche a livello internazionale. Ideatore ed organizzatore instancabile è il Comm. Viceconsole on. em. Mario Eichta, figlio di un internato trentino a Katzenau, poi confinato a Hollabrunn, che ha sentito l’esigenza del ricordo di tutte le Vittime della Grande Guerra, sia militari che civili.

SCARICA IL PROGRAMMA DELL'EVENTO

italiano pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_italiano.pdf

deutsch pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_deutsch.pdf

english pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_english.pdf

italiano pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_francais.pdf

russian pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_russian.pdf

hungarian pdfprogramma-23-incontro-italo-austriaco-posina-2014_hungarian.pdf

Maggiori informazioni sull'evento

Mostra Mercato dei Prodotti tipici locali 2013

.

SABATO 26 / DOMENICA 27 OTTOBRE 2013

mostra-mercato-2013

PROGRAMMA

Apertura mercatino
Sabato 14,00-18,00
Domenica 8,00-19,00


Sabato 26 OTTOBRE 2013

Dalle ore 11,00 alle 17,00

“Gnoccolando per Posina” passegiata enogastronomica alla ricerca del miglior piatto di gnocchi.
Locali aderenti: Chiosco al Lago, Pro Loco Posina, Ristorante al Garibaldino, Trattoria all’Apino;
Iscrizioni presso la Pro loco costo 10,00 € comprendente 4 degustazioni di gnocchi.

Ore 18,00 presso la palestra comunale

Incontro con l’archeologo Michele Busato
"La Pedemontana vicentina, alcuni millenni di frequentazione umana. Archeologia e territorio alla scoperta delle antiche genti e delle loro tracce".

Ore 20,30 Presso la Trattoria all’Alpino

cena con i prodotti de na volta
Menù:
Antipasto: poenta brustolà, funghi e sopressa;
Primi piatti: menestron de tajadele e faxoli scalda, pianeta de gnochi con sughi dea casa;
Secondi: poenta mola e cervo, faraona al forno con el tocieto, contorni di stagione; 
Dolce e caffè.
Per info e prenotazioni: Trattoria all’Alpino 0445-748019.


Domenica 27 OTTOBRE 2013

Ore 10,30 Benedizione mezzi agricoli

Ore 12,00 Apertura Stand gastronomici

Ore 15,00 intrattenimento musicale

Camminata delle Tradizioni 2013

.

A passeggio tra l'incanto dei boschi autunnali della Valposina tra ricordi, prodotti tipici e vecchi sapori

thumb CamminataTradizioni2013 Nelle contrade si rivivranno varie attività del passato e ci saranno assaggi di caldarroste e prodotti tipici.

Possibilità di pranzare allo STAND GASTRONOMICO della PRO LOCO con piatti caratteristici.

Ore 8.30 - Partenza a gruppi con guida dagli impianti sportivi di Posina

QUOTA DI ISCRIZIONE:

6 euro - adulti
4 euro - ridotto 6-10 anni
GRATIS - fino a 6 anni

La quota comprende: assicurazione, guida, 4 ristori con assaggi di prodotti locali

Piatto di gnocchi OMAGGIO ai bambini fino a 10 anni.

NUOVO PERCORSO Km 10 circa (diffcoltà media)

INFORMAZIONI

prolocoposina@libero.it
cell. 392 5048660

Roberto Lorenzato
cell. 349 2819504

Aliquote IMU 2013 a Posina - ACCONTO GIUGNO

.

Entro lunedì 17 giugno 2013 va versato l'acconto dell'Imposta Municipale Propria (IMU). L'imposta deve essere versata per tutti gli immobili, ad eccezione dell'ABITAZIONE PRINCIPALE e relative pertinenze per le quali l'imposta è SOSPESA.

Si considera ABITAZIONE PRINCIPALE quella in cui il soggetto e la sua famiglia dimorano abitualmente ed hanno la propria residenza. Sono considerate abitazioni principali anche quelle, in proprietà o usufrutto, di anziani e disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente purché le stesse non siano locate. Si considerano PERTINENZE gli immobili destinati in modo durevole a servizio o a ornamento di un altro immobile; possono essere al massimo una per ogni categoria catastale C/2, C/6 e C/7.

Per il 2013, a differenza dello scorso anno, l'imposta è dovuta solamente al Comune, ad eccezione dei fabbricati di categoria catastale D. Per questi ultimi l'imposta è dovuta allo Stato con aliquota dello 0,76 per cento.

Per gli altri immobili assoggettati ad imposta, il versamento dell'acconto è pari al 50% del dovuto calcolato con le aliquote in vigore nell'anno 2012 e che di seguito si riportano:

1 Aliquota ordinaria 0,76%
2 Fabbricati ad uso abitativo non utilizzati come abitazione principale del soggetto passivo (fabbricati di cat. A con esclusione degli A10) 0,99%
3 Abitazione principale e relative pertinenze 0,40%
4 Abitazioni, e relative pertinenze, possedute a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari, a seguito di ricovero permanente, a condizione che le stesse non risultino utilizzate a qualsiasi titolo da terzi e che il soggetto vi avesse la propria residenza prima del ricovero 0,40%
5 Unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari, e alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari; 0,40%
6 Aree edificabili 0,99%


Si ricorda, inoltre, che:

  • anche l'abitazione dei residenti all'estero è considerata seconda casa;
  • l'abitazione dell'anziano residente in casa di cura o di riposo beneficia del medesimo trattamento dell'abitazione principale pertanto, l'imposta è sospesa in attesa di una complessiva riforma della disciplina dell'imposizione fiscale sul patrimonio immobiliare;
  • anche la casa rurale è soggetta al pagamento dell'IMU;

In caso di ritardato pagamento è opportuno avvalersi del ravvedimento operoso, versando unitamente all'imposta la sanzione in misura ridotta e gli interessi.

L'ufficio tributi può essere contattato via email al seguente indirizzo ragioneria@comune.posina.vi.it o telefonando al numero 0445/748013 per fissare eventuale appuntamento.

Allegato: aliquote IMU Posina 2013 - versione per la stampa

CALCOLO IMU ONLINE PER IL COMUNE DI POSINA:

https://ams3.cataici.it/ciwweb/app/web.posina/

Unione Montana
Pasubio Alto Vic.no
Associazione dei 5
Comuni del Pasubio
Ecomuseo della
Grande Guerra
Incontri italo-
austriaci della pace
De.Co. vicentine
comune di Posina
Marchio Prodotto
della Val Posina

DPO per il comune di Posina e la Fondazione Vivi la Val Posina, D.ssa Emanuela Zanrosso, segretario@comune.posina.vi.it; 0445/748013